Sulla Consapevolezza, la Coscienza e il Mandala

  Quando inizio la formazione per Agevolatori del Metodo Mandala-Evolutivo® la prima parola che scrivo sulla lavagna è Consapevolezza, chiedendo poi cosa intendono i partecipanti per Consapevolezza. Le risposte sono molteplici. Essere consapevoli sta alla base del nostro stare al mondo come protagonisti del nostro vivere, capaci di direzionare le nostre emozioni, pensieri e comportamenti…

Parlando di Mandala ….

Mandala di Tara “Che lo sguardo di infinita compassione di Tara possa poggiarsi su ogni essere, Possa la luce essere in tutti noi”   In occasione dell’inizio del piccolo corso formativo che Ri-trovarsi propone in modalità FAD, “pillole mandaliche: primi passi nell’Universo Mandala”, vorrei spendere qualche parola su questo strumento sacro e millenario che negli…

La creatività e i bambini

Voglio oggi postare un articolo scritto un po’ di anni fa quando il mio lavoro era rivolto soprattutto ai bambini, cercando di  preservare quella creatività pura e ricca di immaginazione e fantasia attraverso laboratori di libera espressione creativa. Penso che in questo momento leggere queste righe possa essere d’aiuto a tutti quei genitori che avendo…

Immaginazione e Pensiero Creativo come alleati nel ri-trovarsi

“Nella vita ci sono sempre nuovi inizi in cui è possibile acquisire altre e più profonde conferme della propria esistenza” Verena Kast Ogni individuo è unione di inconscio e conscio, luce e ombra, istinto e ragione; in ognuno di noi convivono tanti opposti e per giungere alla propria pienezza è necessario che ciascuno percorra i…

Colori e affetti

“Lasciami, oh lasciami immergere l’anima nei colori; lasciami ingoiare il tramonto e bere l’arcobaleno.”  Khalil Gibran […] Il colore, che in natura è richiamo, messaggio, incanto e seduzione, è “tinta dell’apparenza” fuggevole e inesprimibile, spesso inafferrabile. Eppure il colore è anche rivelatore degli strati più profondi degli affetti. […] […] Infatti, la mancanza di colore…

Perchè l’arte aiuta a ri-trovarsi

by Paul Blenkhorn (unsplash.com) “ L’arte può essere definita – e utilizzata – come la mappa esteriorizzata del nostro se interiore.” Peter London In un percorso di ArtCounseling la produzione artistica del cliente può aiutarlo a comprendere meglio le sue dinamiche interiori arrivando lì dove il linguaggio non ha ancora parole per esprimersi. Ed è proprio il processo che…

Perchè diventare Counselor: alcune riflessioni

Le persone sono altrettanto meravigliose quanto i tramonti se io li lascio essere ciò che sono. In realtà, la ragione per cui forse possiamo veramente apprezzare un tramonto è che non possiamo controllarlo. Quando osservo un tramonto come facevo l’altra sera non mi capita di dire: “Addolcire un po’ l’arancione sull’angolo destro, mettere un po’…

Il posto della felicità

Di tanto in tanto è bene fare una pausa nella nostra ricerca della felicità ed essere semplicemente felici. Guillame Apollinaire Dove sta la felicità? Vive in pianura o abita in collina? Ha una casa in riva al mare o in cima ad una montagna? Esce da casa alle prime luci del mattino o attende gli…

L’Artcounseling dal “come se” al “come é”

Lavoro fatto durante un laboratorio di “pittura dell’Anima” “ … uscire dallo spazio interno a quello esterno, affermare, estendere in esso la propria forma, è il primo atto di comunicazione involontario che diventa consapevole nella verifica della propria impronta: segno di sé che, nel compiacimento della traccia, si trasforma in segnale comunicativo della propria presenza…