Quando il pensare confonde il sentire …..

Il sentire è la cosa più nostra che abbiamo. Il pensare invece non è tutto nostro, poiché è costituito da credenze e idee per lo più ereditate culturalmente. Il pensare, inoltre, è facilmente manipolabile, infatti mediante le molte forme di condizionamento sociale si possono portare gli individui a ritenere vere, giuste e naturali cose che…

Copioni esistenziali…cambiamento e.. ArtCounseling

Tutto il mondo è un palcoscenico e tutti gli uomini non sono che attori, essi entrano ed escono; ed ogni uomo, nel suo tempo, recita molte parti. (W.Shakespeare). Quante volte nella nostra vita di bambini siamo stati attaccati da frasi killer del tipo: ” stai fermo, muoviti, fai piano, sbrigati, non toccare, stai attento, mangia…

Ammettere l’esistenza delle proprie ferite per poterle superare….

Non riuscire a staccarsi da una sofferenza fisica o emotiva può innescare un processo circolare. La reazione più comune ad un dolore fisico è la contrazione muscolare: invece di “abbandonarci” al dolore opponiamo una resistenza che accresce il dolore. E quando il dolore aumenta, anche la contrazione si intensifica: si crea così il circolo vizioso…

La parabola del Ranocchio …

C’era una volta una gara di ranocchi. L’obiettivo era arrivare in cima ad una torre. Si radunò molta gente per vedere e fare il tifo per loro. Cominciò la gara. In realtà, la gente probabilmente non credeva possibile che i ranocchi raggiungessero la cima e tutto quello che si ascoltava erano frasi del tipo “Che…

Come affrontare un obiettivo: una strategia vincente

Spesso ci è difficile capire che cosa vogliamo veramente, e come vogliamo cambiare la nostra vita. Allora è bene individuare in modo chiaro i nostri obiettivi. Un obiettivo è un sogno che vuole diventare concreto: per essere raggiunto richiede motivazione,azione, fiducia in se stessi, perseveranza e precisione. La nostra mente ha le capacità per portarci…

Sovraposizionarsi: alta autostima fragile

Continuando l’articolo di ieri, parliamo oggi di quelle persone che apparentemente sembrano dotate di una grande autostima; queste persone presentano in realtà le stesse fragilità di quegli individui descritti nel post precedente. Tuttavia il loro modo di lottare con i propri dubbi è diverso. Di qui un’aggiunta di altre caratteristiche più sfavillanti: tentativi di brillare,…

Autostime vulnerabili: quelle basse e quelle false

Immagine: Simon Howden / FreeDigitalPhotos.net “Lo spirito del dubbio sospeso sopra la mia testa, veniva a instillarmi nelle vene una goccia di veleno..” A.de Musset Molti di noi soffrono di una forte sensazione di vulnerabilità. In questo caso ci sentiamo minacciati dal semplice svolgersi della vita quotidiana e delle sue vicissitudini: i piccoli rischi ai…

L’umorismo e l’arte di sdrammatizzare

Il senso d’ironia è una grande garanzia di libertà.Maurice Barrès La capacità di ridere di se stessi presuppone che si sappia in genere su cosa si possa ridere. Ridiamo spesso volentieri delle disavventure degli altri soprattutto quando ne sono i diretti responsabili. Si parla di “terzo che gode” riferendosi ad una persona estranea alla situazione,…

A proposito di Assertività

  ” La differenza di fondo tra l’essere assertivo e l’essere aggressivo sta nel come le nostre parole e il nostro comportamento intaccano i diritti ed il benessere degli altri” S.A.Bower L’assertività viene definita prevalentemente come una competenza sociale che caratterizza colui che realizza se stesso manifestando le proprie doti ed esprimendo le proprie esigenze…