Mese: giugno 2017

Buchi da riempire e paura del vuoto

“Abbiamo un bisogno urgente di rallentare, riprendere fiato, di sbarazzarci dall’angoscia di non arrivare a fare tutto quello che si deve fare nell’arco delle ventiquattro ore che fanno la giornata. Nella ricerca della tranquillità, il primo passo è il divorzio dal mito della velocità” Christoph Baker A volte mi domando, e in questo momento più…

La sofferenza: sabbie mobili della nostra anima. (II parte)

“Il dolore rovescia la vita, ma può determinare il preludio di una rinascita.” E.Breda Continuiamo la riflessione iniziata nel post precedente con un’altra metafora: immaginiamo di trovare una persona intrappolata nelle sabbie mobili; non ci sono né funi, né rami per cercare di raggiungerla e tirarla fuori. L’unico modo per aiutarla è parlarle. La persona continua…

La sofferenza: sabbie mobili della nostra anima. (I parte)

Le persone soffrono. Non si tratta semplicemente della sensazione di dolore, la sofferenza è molto di più. Noi esseri umani, chi più chi meno, lottiamo costantemente con la sofferenza interiore prodotta dalle nostre emozioni e dai nostri pensieri difficili da tollerare, ricordi spiacevoli, impulsi e sensazioni indesiderate. Ci rimuginiamo sopra, ci preoccupiamo, proviamo fastidio, li…

Speranza: controindicazione ed effetti collaterali tra realtà e illusione

“La speranza è quella cosa piumata che si posa sull’anima, canta melodie senza parole e non smette mai”. E.Dickinson La Speranza è uno dei motori della vita. Senza la speranza ci ripiegheremmo su di noi come fiori appassiti sugli steli. Ci sentiremmo in balia dell’ignoto e del caos, sopraffatti dalla paura, con gravi ricadute sull’umore…