Mese: aprile 2016

Riconoscere il proprio valore….

Ri-conoscimento, approvazione, conferma sono bisogni fondamentali di ogni essere umano. Esistono diversi tipi di ri-conoscimento e di approvazione. Uno di questi è la generalizzazione positiva di un attributo, di un’azione o di un modo di essere. Un altro è l’approvazione delle capacità di una persona. Il più nutriente è la conferma del valore dell’individuo come…

Dall’”odio” all’amore per se stessi ….

“Non c’è arma più potente di questa per la realizzazione della verità: accettare se stessi….” Swami Prajnanpad Ho dedicato tanti post all’amore per se stessi, al ripartire da noi per poi andare verso l’altro, liberandoci di tutte quelle proiezioni che diventano schermi dietro i quali nasconderci . Volersi bene nonostante tutto. Come fare praticamente ???? … Provate…

Sperare è potere …..

La mia autostima alimenta la speranza. Solo se mi riconosco, se mi considero di valore, se mi reputo degno di felicità, se sono consapevole delle mie potenzialità e della forza che posso esprimere, sono anche in grado di desiderare. La speranza è desiderio e configura un futuro auspicato, ma incerto nella sua realizzazione. La speranza…

I vantaggi del “non amarci”

Perché scegliere di non amarsi? Dove è il tornaconto? Benchè non siano salutari, di dividendi se ne ricavano, e li si può esaminare. In ciò consiste imparare ad essere una persona a tutti gli effetti: capire i motivi per cui ci si comporta in maniera autodistruttiva. Ogni comportamento è effetto di una o più cause,…

Le infinite ri-nascite della nostra vita

PRI-MA-VERA dal latino: [primo] inizio [ver] primavera, da una radice indoeuropea col senso di ardente, splendente. L’etimo ci rivela una considerazione solenne: la primavera è inizio. Inizio di splendore, per tutto, per tutti. Nei cieli freddi spazzati dal vento si fa spazio un caldo sole; la terra grassa al risveglio dal letargo inizia a fremere…

Emozioni e decisioni …..

” L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perchè? Perchè la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano i rischi.” Erich Fromm Talvolta, prendere una decisione, come ho più volte rimarcato in vari post, rappresenta un momento increscioso. Sorgono dubbi, conflitti, stress. La paura di…

Quello che ci impedisce di accettare ciò che è

  Fin dal momento in cui apre gli occhi sul mondo che lo circonda, il bambino inizia ad essere condizionato. Entra in contatto con una realtà: l’ambiente. Con rapporti privilegiati: la famiglia. Con suoni, odori, colori, emozioni. Fin dal momento in cui capisce le parole, memorizza ordini: “No così!”, “Attento che cadi!”, “Così va bene…