Io Sono!

io sono 4

E’ così difficile dire : “IO SONO!” . E’ così difficile darsi il permesso di ESSERE. Teoricamente siamo convinti che non ce ne sia bisogno , anche solo nel momento in cui lo penso “io sono” , in realtà essere pienamente, coscientemente , emotivamente, fisicamente ESSERE è la cosa più difficile che esista ….. troppe voci nella testa ci impediscono di sentire questa verità.

E allora ……..

Immagina come sarebbe se una mattina mentre sei a letto e ti stai svegliando ti accorgessi all’improvviso che c’è silenzio nella tua testa. Niente avanti e indietro di cosa devi e non devi fare, niente pressione a far progetti ed essere pronta.

La percezione del tuo corpo è diretta e semplice, priva di concetti e giudizi a cui sei abituata.

Ti accorgi anche che senti il corpo non a pezzi ma come un’unità, qualcosa che esiste tutto insieme senza parti … è come se non ci fosse confine tra la tua pelle e il materasso. Porti più attenzione al fianco che è appoggiato sul materasso e noti che senti pressione, calore, un senso di densità ma non trovi un confine, una separazione tra materasso e corpo. Che strano …

Eppure non è la pelle la mia casa? Non è la pelle il confine che delimita ciò che sono io, quello che è dentro, e ciò che non sono io, quello che è fuori? … il pensiero arriva ma scorre via lasciando silenzio .

Senti le gocce di pioggia che cadono sul balcone e la musica della chitarra suonata dal vicino e il tuo respiro che entra ed esce. Tutto è così nitido!

All’improvviso vedi che la nitidezza è data dal fatto che ogni cosa è come immersa ma anche accentuata dal silenzio e dallo spazio che c’è tra un evento e quello successivo.

Qualcosa manca …. Cosa??? Certo, non ci sono giudizi, non ci sono valutazioni!! Tutto compare e scompare nella sua purezza: un pensiero, una sensazione, un’immagine, un respiro, una emozione ….

Ti accorgi anche che le tensioni sono sparite: non dovendo afferrare niente, non volendo definire e inscatolare, non c’è sforzo, non c’è bisogno di sforzarsi.

Semplicemente SEI ….. sei la vita che scorre … la vita non è in tè , la vita E’ TE!   Stai meravigliosamente facendo l’esperienza di te stessa. ….

Quando per la prima volta il nostro Giudice tace è una tale meraviglia ….

Finalmente sei sola, senza papà, senza mamma, senza guardiani, senza grilli parlanti, senza consigli e ammonimenti. Senza pregiudizi da sostenere e difendere…..

Sei sola ma quella mancanza di voci e giudizi ti permette di sentire per la prima volta d’essere finalmente con te stessa, a casa …

Nello spazio lasciato  libero dal Giudice si manifesta un’incredibile creatività, un esplodere continuo di possibilità e un mistero stupefacente.

E finalmente puoi dire … IO SONO !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...