Il bello di perdersi … è di poter ritrovare la strada …

sentiero 2

Ti sei mai perso? …

Tutti noi ci perdiamo lungo il cammino della vita. E’ sicuramente un sentiero lungo, a volte duro, a volte meno, altre volte triste e doloroso, oppure felice e sereno.

Tuttavia perdersi è necessario. Non saresti dove sei adesso se non avessi mai smarrito la strada.

Perdersi è come venir bendati; ci si immerge nel buio e nell’ombra, dimenticando i colori e le forme di quello che ci sta intorno.

Però quella benda non è eterna, devi semplicemente trovare il coraggio di toglierla, ed è una decisione soltanto tua.

Tu decidi: hai deciso quando metterla e devi decidere se toglierla. Quando finalmente inizi a renderti conto che una scelta sbagliata non ti sta portando in alcun luogo, allora diventa fondamentale decidere, e la tua decisione porterà un grande cambiamento.,

Spesso ci chiediamo che senso abbia il caos nella nostra vita. Anche nel caos c’è logica. La sua logica è quella di farsi comprendere permettendoci di pianificare le nostre scelte e decisioni: il caos serve a portare in noi la consapevolezza necessaria per uscirne e cambiare.

Hai mai provato a osservare il disegno di un arazzo guardandolo a rovescio mentre viene creato?

E’ indecifrabile, ed è a dir poco improbabile che tu riesca a vederne il disegno. Quando siamo immersi nel caos, quando ci perdiamo, stiamo semplicemente guardando da un punto di osservazione sbagliato.

Ed è come se i nostri occhi non riuscissero a vedere, perché offuscati da una prospettiva errata.

La bellezza di ritrovare la strada, di recuperare la giusta prospettiva è direttamente proporzionale a quanto tempo abbiamo trascorso nel caos e nelle difficoltà di un sentiero sbagliato.

Apprezzerai molto di più la rosa solo dopo aver percorso il suo gambo spinoso. Così come sarà più intenso e appagante il sapore del miele, dopo che per tanto tempo ti sarai nutrito di radici amare.

Per ogni uomo è una benedizione ritrovare la strada, come pure perderla, se da quell’errore può nascere un giorno una grande scoperta: un tesoro personale fatto di saggezza e di una più elevata consapevolezza …

“ Le persone sono come le bustine del tè. Non conoscono la loro forza finche non vengono immerse nell’acqua bollente ..” D.Mc Kinnon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...