Giro girotondo, casca il mondo …..

girotondo

“Giro girotondo, casca il mondo, casca la terra … tutti giù per terra! …”. Questa filastrocca, che da bambini tante volte abbiamo recitato, riassume bene la vertigine che ci coglie quando, di fronte alla nostra vita, ci sentiamo disorientati e senza una chiara direzione, quando non comprendiamo più il senso di quello che stiamo facendo.

A volte ci prende il terrore di perdere il controllo, di cadere ed essere perduti.

Altre volte teniamo duro, mentre sentiamo lo stress salire, la rabbia per qualcosa che è accaduto, montare in noi.

Sentiamo la folla delle autoaccuse rivoltarsi contro:” Ma perché deve accadere a me? Ma cosa ci faccio qui? Ma perché non ho un’altra vita? Ma perché non sono diversa?”

In questi casi, quando temete più di tutto di crollare, provate … a cadere davvero!!

Si, non resistete (leggi QUI), non tentate di fare muro di fronte alla paure e alle ansie.

Fatevi sopraffare, dichiarate forfait, alzate bandiera bianca.

Cedete! Vedrete che, se non cercate di controllarle, le ansie, possono diventare, piano piano, una parte utile.

Non vi assaliranno di colpo per distruggervi, ma cercheranno uno spazio innocuo dove insegnarvi il valore profondo della fragilità ….

________________________________________________________________

Di seguito un utilissimo esercizio che faccio fare sovente durante i percorsi di crescita, un esercizio di rottura e smantellamento di ciò che è statico che apre alla possibilità di cambiamento.

  • Siediti a terra e allungati su un fianco, sostenendo con il braccio sinistro il tronco, su una superficie morbida: un tappeto, la moquette o un materassino posato a terra.
  • Lascia che la sensazione di panico ti invada, fino a provare la paura, per te ormai abituale, di non farcela a reggere.
  • A questo punto senza indugio, stacca il braccio da terra e crolla su un fianco. Di colpo, con un movimento netto. Puoi aiutarti stringendo e braccia intorno al tronco chiudendo gli occhi.
  • Rimani lì distesa per qualche istante. Ti accorgerai che la tensione si è del tutto allentata e che, senza una ragione, sgorgherà spontanea una risata …..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...