Mese: febbraio 2016

Fidarci di noi

Troppo spesso ci risulta difficile realizzare quello che ci sta a cuore, se per certi aspetti possono esserci degli ostacoli davanti a noi, dall’altra parte accampiamo scuse per non realizzarlo, per paura. Certo, non possiamo sapere come andrà a finire, ma se sapessimo già il risultato di ogni nostra azione la vita sarebbe poco emozionante.…

Consapevolezza esterna e interna…..

“la consapevolezza esiste in un continuum, come una luce di cui si possa scegliere l’intensità…” N.Branden Si lo so ritorno sempre sugli stessi punti: consapevolezza, responsabilità, accettazione di sé, rispetto, amore  per sé, questo perché essi costituiscono le fondamenta da cui partire per ri-trovarsi imparando a diventare autonomi vivendo pienamente; inoltre lo spunto di oggi…

Le maschere sociali III parte

“Molti di noi sanno che la maschera dietro la quale ci nascondiamo è di argilla, prima o poi finisce in frantumi, ed è allora che scopriamo chi siamo veramente”  dal Film “In Hell” Come ho detto in precedenza la nascita delle maschere è funzionale all’adattamento all’ambiente dell’individuo in situazioni dolorose della sua vita, da ciò…

Le maschere sociali II parte

Fotografia di Monica Silva  Non dal volto si conosce l’uomo, ma dalla maschera. Karen Blixen La familiarità che noi tutti abbiamo con le regole da seguire per impersonare un determinato ruolo, spesso diventa un elemento di cui è difficile fare a meno, nonostante le prove contrarie alla loro efficienza si accumulino giorno dopo giorno. Infatti, noi…

Le maschere sociali

Uno dei trucchi dell’assurdo è di vestirsi da verosimile… Non c’è ora della nostra giornata in cui non ci sfilino davanti siffatte maschere di carnevale. Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987 Luigi Pirandello ha colto efficacemente in molti dei suoi romanzi i nodi multiformi e problematici dell’esistenza. Molti suoi scritti, ricordiamo “Uno, nessuno e centomila”, affrontano…

Sulla flessibilità

 “Le cose non cambiano, siamo noi a cambiare …” H.D.Thoreau Vorrei riagganciarmi ad un post di qualche tempo fa “la Mappa non è il Territorio” per parlare del concetto di “flessibilità”. Se rimango sempre arroccato nella mia posizione, difendendo a spada tratta la mia mappa e provando ad imporla “con forza” agli altri, continuerò ad agire…

Quanto ti ami?

“…Io guardo me stessa con gli occhi dell’amore,  e mi sento al sicuro…”. L.Hay   “Ama il prossimo tuo come te stesso” – suggeriva Gesù, e il giovane gli chiese “ma chi è il mio prossimo?”. Non chiese: “E come devo amare me stesso?”. Il racconto dà per scontato che amiamo noi stessi. Molto e nel…