Tag: dolore

Il cambiamento tra piacere e dolore

“ .. diventiamo il cambiamento che cerchiamo nel mondo …” Gandhi Per lavorare al cambiamento delle proprie abitudini, oltre al piacere di inseguire i propri obiettivi di miglioramento, può servire, e molto, il dolore di guardare in faccia la realtà e dire le cose come stanno. Essere onesti con se stessi. Tantissime persone vogliono essere felici, a…

Accettare i propri sentimenti….

Proseguendo nel cammino per ri-trovarsi un’altra tappa fondamentale è l’accettazione dei propri sentimenti qualunque essi siano. Molto spesso le persone tendono a nascondere aspetti di sé di cui non vanno fiere e che hanno a che fare con l’esperienza di alcune emozioni quali il dolore, la rabbia, la paura, la gelosia, la sofferenza… Come ha…

Fai pace con te stessa

Quando i blocchi di dolore, dispiacere, rabbia e disperazione si fanno più forti e più grossi, premono per salire nella coscienza mentale, nel soggiorno a reclamare la nostra attenzione. Essi desiderano emergere, ma noi non li vogliamo, perché ci fanno stare male solo a vederli. Non avendo nessuna voglia di affrontarli, usiamo riempire il soggiorno…

Dalla solitudine all’essere soli ….

“ .. non si può toccare l’alba  se non si sono percorsi  i sentieri della notte….” Gibran Vorrei riprendere un articolo postato qualche tempo fa su come sbarazzarsi dalla paura delle ferite di abbandono con una riflessione sulla solitudine cosa ben diversa dall’essere soli. Affrontare l’abbandono, la privazione e il vuoto, che siano piccoli o grandi,…

Giro girotondo, casca il mondo …..

“Giro girotondo, casca il mondo, casca la terra … tutti giù per terra! …”. Questa filastrocca, che da bambini tante volte abbiamo recitato, riassume bene la vertigine che ci coglie quando, di fronte alla nostra vita, ci sentiamo disorientati e senza una chiara direzione, quando non comprendiamo più il senso di quello che stiamo facendo.…

Sbarazzarsi dalla paura dell’abbandono

Eccoci forse alla parte più difficile del percorso verso la libertà dalla dipendenza affettiva: la paura dell’abbandono. Una delle opinioni più diffuse in materia di dipendenza è che la causa profonda di quest’ultima affondi le radici nell’infanzia. Ogni dipendente affettivo ha seguito un suo percorso disseminato da insidie, che lo ha condotto a credere di…

Perchè lottare contro te stessa? … cedi!

“Sedendo quietamente, senza far nulla viene la primavera , e l’erba cresce da sè” Poesia Zen Spesso il dolore, il disagio, la sofferenza si affacciano nella nostra vita. Accade, quando, per esempio, una persona di cui avevamo fiducia ci tradisce. Oppure quando tradiamo noi stessi le aspettative che avevamo su di noi. Quando scopriamo di…