Mese: Maggio 2016

Perdersi per ri-trovarsi

“L’Uomo-Labirinto” – Lelia Burroni “Sedendo quietamente senza fare nulla, viene la primavera e l’erba cresce da sé” Poesia Zen A volte capita che senza accorgercene perdiamo il nostro orientamento. E allora sbandiamo, non sappiamo dove siamo, dove stiamo andando, siamo perduti in un labirinto senza vie d’uscita. Quando siamo disorientati? Quasi sempre dopo un amore…

Contro la consapevolezza: strategie elusive e motivi di fuga

“ Se scegliamo di vivere alla cieca, abbiamo buoni motivi per avere paura ….”  N.Branden Diverse sono le strategie elusive che mettiamo in atto per sfuggire alla consapevolezza; la più semplice consiste nel non sforzarsi di dirigere il flusso della consapevolezza. Gettiamo le armi decidendo di lasciarci trasportare passivamente dalle associazioni mentali. La nostra mente diventa…

Sospendi il giudizio

Amarci significa riunire tutte le parti di noi, creare un’armonia interiore. Per fare questo è necessario smettere di giudicarci e giudicare, bensì tenere conto di tutte le voci che provengono dal nostro essere e porle in dialogo fra loro. C’è già tutto dentro di noi. Giudicare significa non amare. Ci giudichiamo essenzialmente perché non ci…

Il tempo dotato di senso

Leggo e posto questo brano tratto dal libro della Dott.ssa Katia De Luca e della Dott.ssa Enrichetta Spalletta “ Praticare il tempo”, Editrice Sovera, perché mi sembra un ottimo spunto di riflessione sul senso del tempo che viviamo e molto spesso perdiamo rincorrendo “sogni di gloria” e mete impossibili per evitare le fatidiche domande: “che…