Tag: paura

Litania della vittima

Puoi smettere di fare la vittima in qualunque momento. Dipende solo da te. Dunque datti una mossa . E tanto per cominciare leggi questo post ….. (dalla quarta di copertina di “come smettere di fare la vittima e non diventare carnefice” di Giulio Cesare Giacobbe). _______________________________________________________________________________________________ Non è giusto, ogni volta è la stessa cosa!…

Camminando verso l’acquisizione del nostro potere

Molto spesso durante un percorso di Counseling capita di portare le  persone a riflettere su cosa, nella loro vita, le fa sentire più nel proprio potere. Il più delle volte le loro risposte sono: “Sento di acquisire potere quando mi sento centrata” “Sento di acquisire potere quando metto dei limiti” “Sento di acquisire potere quando…

L’ostinazione nel proseguire un relazione ormai esaurita ….

Molto spesso i rapporti “alla deriva” continuano a causa del senso di conforto e di sicurezza che la familiarità offre unita alla paura di stare da soli. Ciò detto accade sovente che, quando la persona osa interrompere un rapporto ormai esaurito, si renda conto dell’infondatezza dei suoi timori provando, invece, un alleggerimento e un n…

Cura di sè e ostacoli

Dobbiamo imparare a curare noi stesse, anche se vi sono tanti ostacoli. Noi donne, per tradizione le principali curatrici dei bambini, abbiamo ricevuto anni di addestramento per accudire gli altri ma non noi stesse. La saggezza del curare se stesse è antica. Gesù ha detto: “Ama il prossimo tuo come te stesso”, una dichiarazione che…

Sbarazzarsi dalla paura dell’abbandono

Eccoci forse alla parte più difficile del percorso verso la libertà dalla dipendenza affettiva: la paura dell’abbandono. Una delle opinioni più diffuse in materia di dipendenza è che la causa profonda di quest’ultima affondi le radici nell’infanzia. Ogni dipendente affettivo ha seguito un suo percorso disseminato da insidie, che lo ha condotto a credere di…

A proposito di gelosia

“ come geloso io soffro quattro volte: perché sono geloso, perché mi rimprovero di esserlo, perché temo che la mia gelosia possa ferire l’altro perché mi lascio soggiogare da una banalità: soffro di essere escluso, di essere aggressivo, di essere pazzo e di essere come tutti gli altri …” (R. Barthes – Frammenti di un…